Nov 212012
 

Razzor Multiplex

La multiplex prova a centrare un altro modello, il razzor, con lo slogan: “Qui brucia l‘aria!”.
Dopo il Dogfighter persevera nella scelta dei racer. Questa volta con un aereo dal look moderno, che può eseguire tranquillamente il volo acrobatico. Come al solito la multiplex propone i kit RR (ready to Radio, Pronti per la Radio) e rilancia con un kit pronto al volo completo di ricevente e batteria!

Il razor è costruito con l’ormai conosciutissimo ELAPOR® al 95%, nel kit RR è presente: il motore brushless PERMAX BL-O 2316-1400, regolatore MULTIcont BL 15, elica 7×6, 4 Servi MS-9004, elica di sostitutiva, decal e instruzioni dettagliate.

Non stento a credere che avrà il solito successo!

Sito Ufficiale Multiplex per il Razzor

Apr 122012
 

Questo piccolo modello per volo libero creato dalla Multiplex è perfetto, come dice la Multiplex stessa, “quando il padre si cimenta con il figlio“ – o con la figlia… ma perchè no con un nipotino!

Il FOX Multiplex è in polipropilene espanso, che lo rende praticamente indistruttibile. Il modello viene semplicemente montato assieme, senza colla e altri passaggi. Fusoliera con capottina colorata e sfera di bilanciamento, ala e piano di quota (stesso colore della capottina) infine le istruzioni. Viene fornito già bilanciato.

Caratteristiche:

  • Apertura alare: 500 mm
  • Lunghezza complessiva: 475 mm
  • Peso comprensivo della sfera di bilanciamento: circa 40 gr
  • Praticamente indistruttibile
  • Ottime caratteristiche di volo planato
  • Pronto al volo in 1 minuto
  • Bicolore arancione/bianco con scritte nere

Come già detto il modello è semplicissimo da assemblare, si posizionano le ali e il piano di quota, non occorre colla e nessuno strumento.
A questo punto siamo già pronti a divertirci con il modello.

Lanciamo il Fox Multiplex controvento, mi raccomando che non ce ne sia troppo!
Essendo un Aliantino va lanciato dritto, se ne può migliorare il volo sistemando l’angolo del piano di quota. Semplicemente andando a piegare leggermente la parte finale della fusoliera verso il basso o verso l’alto.
Il resto è solo divertimento, farà la felicità di un bambino o di un ragazzino che in modo spensierato si divertirà a lanciarlo, magari gareggiando con un adulto a chi lo lancia più lontano o raggiunge la quota più elevata.

Il Fox Multiplex è promosso a pieni voti come: un modellino da lancio a mano facile e spensierato!!!

Link al sito Multiplex

Mar 182012
 

La nuova radio Entry-Level SMART SX M-LINK

La nuova ammiraglia PROFI TX16 M-LINK

La sempre produttiva Multiplex presenta due novità.
La prima è la SMART SX M-LINK. Un radiocomando compatto a 6 canali per principianti, secondo il mio parere, il richiamo della forma ai vari controller per console farà felici tanti nuovi giovani aeromodellisti. La radio è basata sulla tecnologia M-LINK ed è un concentrato di tecnologia.

La seconda riguarda i modellisti in erba, che volano da anni con la MC 4000, una delle radio più versatili degli ultimi anni. A loro si rivolge la nuova PROFI TX16 M-LINK a pulpito. In assoluto la punta di diamante di casa Multiplex.

Non vi annoio con caratteristiche varie, ma vi lascio i link al sito Multiplex per avere tutte le delucidazioni del caso.

Link al sito Multiplex

Link al sito Multiplex: SMART SX M-LINK

Link al sito Multiplex: PROFI TX16 M-LINK

Gen 162012
 

Perchè siamo bloccati?
Perchè dobbiamo acquistare da un solo marchio?

Questo articolo vuole essere uno spunto per farvi pensare, non è nella mia intenzione offendere qualcuno!

Non sono lontani i tempi delle radio in FM, come in 35 o 40 MHz. In quegli anni (sembra di parlare di 50 anni fà, invece parliamo di al massimo 5 anni fà) era facile trovare un ricevitore compatibile che funzionava correttamente con il proprio trasmettitore di “marca”. Su tutte le bande c’era una compatibilità del 100% tra le marche delle riceventi che usavamo, bastava prendere il quarzo giusto!

Tutto questo è cambiato nel mondo dei 2.4 GHz.

Spesso ci si chiede se quella ricevente è compatibile con futaba, spektrum o altre marche?
Inevitabilmente, la risposta è no!
Se hai preso Futaba devi comprare riceventi Futaba, se prendi Multiplex devi prendere le riceventi Multiplex e così via. Spektrum e JR sembrano aver lavorato insieme, ma è l’unico caso…
Se si dispone di una radio Futaba FASST allora sei bloccato ad acquistare i loro ricevitori FASST molto costosi.
Nessuno di questi marchi cinesi, dal costo estremamente interessante funzionerà.
Né Corona, né Assan, né FlyDream, né Flysky, né qualsiasi altro ricevitore si bindano con la tua radio di marca, a meno che tu non installi il loro modulo trasmissione.

Le grandi aziende intendono preservare questo questo stato di cose. Essi sanno che, una volta che hai comprato la loro radio, dovrai acquistare le loro riceventi… sappiamo tutti che nessuno ormai smonta la ricevente per passarla ad un altro modello, troppo spreco di tempo, con il rischio di perdere le impostazioni del modello preferito.

Sembra che le cose per migliorare siano peggiorate…

Certo adesso ci sono riceventi compatibili con i grandi marchi (chi ha detto Orange?), però nessuno si fida a montarle sul modello preferito… ma poi sarà legale? Le case si sono tutelate, acquistando dalla Cina non ci sono problemi, ma in Italia nessuno le potrebbe vendere!

Questo passaggio a 2,4 GHz, che tanto ci ha fatto bene in termini di sicurezza in volo, si è trasformata in una miniera d’oro per i produttori. Di sicuro non rinunceranno a questo vantaggio senza lottare. Ammettiamolo, l’unica ragione per cui Futaba (per esempio) può richiedere tre o quattro volte il prezzo del prodotto è perchè non hanno concorrenza. In questi tempi in cui si parla di liberazioni su tutti i fronti, siamo tornati a un “Monopolio” (ogni grande marchio ha il suo)!

Nel frattempo, se avete intenzione di acquistare una nuova radio in 2.4GHz, controllate prima i prezzi delle riceventi, nel tempo questa differenza tra i vari marchi fà la differenza!

Ma ecco una domanda per voi …

Prendete sempre le riceventi marcate oppure avete preso anche riceventi “compatibili” (ammesso che esistano per la vostra Radio)? Oppure rimanete fedeli alla Marca, anche se ciò significa pagare due, tre o anche quattro volte tanto?

Dic 042011
 

Dopo il successo dell’EasyStar, la Multiplex ha annunciato la nuova versione denominata “V2” che uscirà a dicembre.

Il nuovo EasyStar II ricalca il precedente modello, l’apertura alare è simile, mentre la fusoliera risulta di 10cm più lunga (977mm), il peso del modello sarà di soli 20 gr. in più.
La motorizzazione brushless offrirà più potenza ed una maggiore autonomia. Multiplex dichiara che con una batteria da 4600mAh il nuovo EasyStar II dovrebbe garantire autonomie di circa 90 minuti e coprire distanze di fino a 70Km, forse il prodotto strizza l’occhio al volo FPV?
Altre 2 piccole modifiche sono il piano di coda smontabile e la predisposizione per gli alettoni con relativo sistema di aggancio rapido.

Link alla pagina Multiplex EasyStar II

Il video ufficiale:

Ott 102011
 

Autore: Francesco “bidibonvi”

Sabato ho avuto il piacere di collaudare il Dogfighter della Multiplex. La prima prova l’ho fatta in livrea Combat, poi alla sera ho cambiato le decal nella versione Racer. La versione che ho provato è la RR con kit Tuning MPX.

Cosa dire?!? Semplicemente spettacolare e sorprendentemente preciso nelle figure, anche se inizialmente, mi risultava cabratissimo in volo planato, mentre con un filo di motore l’incidenza data era sufficiente a compensare e a farlo andare diritto come un fuso.
Ho raggiunto un buon compromesso diminuendo l’incidenza motore ed aumentando, con due piccoli spessorini messi anteriormente sotto l’ala, l’incidenza alare.

Il volo è, all’occorrenza, anche abbastanza tranquillo, anche se le virate a bassa velocità vanno assolutamente coordinate col direzionale (che consiglio vivamente di mettere, le parti sono tutte comprese e c’è inciso sull’Elapor la sede dove praticare lo scasso per il servo…).
Ma il meglio di se lo dà nel volo medio/veloce….Una scheggia, velocissimo,dritto come una spada, ma sempre ben controllabile, divertentissimo, e, come si diceva, anche preciso per essere un gommolo…. Con un sapiente uso del direzionale esegue con disinvoltura dei bellissimi tonneaux lenti e in 4 tempi, loopings ampi e ben disegnati e pure loop quadri degni di un tuttala super pompato!!!
Lancio a mano senza problemi e planata ottima.
Con pacco FlightPower da 2200 mA 30c assorbe circa 38 A a terra (il regolatore fornito è da 40). Con una 10x7E APC, peso ODV attorno agli 800 gr, quindi… carico alare non bassissimo, ma comunque niente di cui preoccuparsi!
Modello divertentissimo e consigliato da tenere sempre in macchina ma SOLO PER PILOTI CON ESPERIENZA, astenersi PRINCIPIANTI!!!!!

Bella lì!!!

Link al sito Multiplex per le caratteristiche tecniche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...