Set 302011
 

Autore: “elegos” del forum di baronerosso.it

Mi è arrivato qualche giorno fa questo modello pagato, compreso spedizioni e batteria 1300 mAh 30C disc. (Turnigy) 100€ tondi tondi (circa 130$ via PayPal).

Non ci sono istruzioni come ogni “cinesata” degna di nota, ma l’assemblaggio è stato un gioco da ragazzi, in quanto il modello necessita solo del montaggio delle ali, della batteria e della ricevente.

PROBLEMI RISCONTRATI

– Il primo problema che ho riscontrato è stato il vano batteria, dalle dimensioni ESATTE della batteria sopracitata, peccato che il foro del vano è in mezzo. Soluzione: usare il cutter per allungare il foro d’uscita fino al lato, in questa maniera inserendo la batteria facendo passare di sotto il nastro in dotazione (nel caso in cui si volesse togliere la batteria senza problemi, il nastro è il nostro jolly, altrimenti, togliere la batteria diventa veramente una pena). I cavi si inseriscono in modo ottimale, rendendo al tempo stesso la batteria molto stabile nell’alloggiamento, premendo su tutti i lati.

– Il secondo problema riscontrato è stato la mancanza delle viti che reggono l’asse del motore: ho notato certe vibrazioni sull’elica subito dopo il primo volo, ho visto che non era fissa, ma ballava un pelino. Ho smontato il copri-motore (in plastica morbida) e ho appunto notato che mancavano le due vitine reggi-asse. Soluzione: Ne ho messe di mie, strette bene e non dà più problemi (tendenzialmente: altri $$$, niente di che (2€?), ma pur sempre mancanti). Presumo sia un errore di fabbrica accidentale.

– Per toccare l’elettronica, quale anche il semplice collegamento della batteria, bisogna svitare due viti e sollevare l’ala inferiore: peccato che sia legata a quella superiore, quindi bisogna stare attenti a non strappare niente (vedi sotto il perché non stacco i supporti degli alettoni di volta in volta).

QUALITA’ DEI MATERIALI

Ovviamente non starò qui ad osannare la qualità dei materiali. Nonostante sia in EPO (e posso dirvi che regge molto bene gli urti ), l’intero aereo dà l’impressione di essere molto fragile, specialmente i pezzi in plastica come i tensori tra le ali. Le viti sono in plastica abbastanza morbida, in questo modo non rovinano la fragile struttura di polistirene. Sulla struttura stessa si trovano gli alloggiamenti delle viti in plastica dura (ottimo dettaglio IMHO), anche se è meglio re-incollarli, oppure applicare della colla aggiuntiva (ci hanno messo uno sputo di colla). I servomotori sono piccoli, ma performanti, le astine che collegano gli alettoni sono in ferro con un estremo sagomato e l’altro in plastica (con altezze regolabili). Il particolare in plastica è una clip, ma immagino che sia di facile usura, ne ho trovata una coppia di riserva: non ho osato smanettarci troppo, il pezzo è fin troppo sottile, quindi non smonto mai questa parte a meno che non debba fare lavori pesanti sull’aereo. L’elica infine è fatta di plastica molto dura e quindi poco elastica: avrà anche dei pro, ma il maggior contro è che è molto fragile. Anche per questo pezzo c’è un pezzo di ricambio (ne ho già fatta fuori una atterrando un po’ bruscamente, ma senza rovesciarmi).

IN VOLO

Questo modello è il primo 4 canali che piloto, ma nonostante ciò mi son ritrovato molto bene. Come ogni Pitts che si rispetti è molto nervoso, ma per i principianti come me basta aggiungere un 50% di esponenziale ai comandi e tutto si risolve per il meglio. Il volo può essere quindi sia molto acrobatico sia molto liscio e stabile. Essendo molto leggero, sia decollo che atterraggio sono molto semplici da effettuare. L’unica (per l’atterraggio), come detto sopra: l’elica è molto fragile, meglio mettere le APC (10×4.7).

CONCLUSIONI

Ho acquistato questo modello senza aspettarmi nulla come primo a 4 canali evitando di spendere tanto per un qualcosa che rischiava di distruggersi al primo incidente. Ne sono rimasto piacevolmente colpito per la sua facilità d’utilizzo, lo consiglio a chiunque voglia avvicinarsi ai 4 canali (tipo dopo l’Easy Star), oppure se semplicemente si vuole avere un aereo reattivo per divertirsi la Domenica.

Link al negozio HobbyKing.com!

Alcuni diritti riservati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...