Set 062012
 

Testo e foto di Sandro Cacciola

 

EDR-125 Gear Mg’R: microcomputer per gestire i carrelli retrattili

Tipo: Microcomputer per gestione sterzo/carrelli/freni
Adatto a: Modelli Jet a turbina o simili
Dimensioni: 50x38x16mm x 43 grammi di peso
Voltaggio operativo: Si alimenta dalla ricevente
Produttore: ElectroDynamics  (http://www.electrodynam.com)
Prezzo indicativo: 120 dollari (100€ acquistabile direttamente sul sito di ElectroDynamics)

Un minicomputer di bordo per gestire contemporaneamente sterzo, freni e carrelli retrattili ed evitare accidentali e indesiderate retrazioni dei carrelli durante l’assemblaggio al campo oltre ad aggiungere due canali alla nostra ricevente? Non è fantasia ma esiste davvero e si chiama EDR-125 Gear Mg’R, tradotto in italiano “Sistema di gestione dei carrelli”. E’ prodotto dall’azienda Usa (con sede in Michigan per la precisione), la ElectroDynamics (http://www.electrodynam.com) e si può installare con facilità su tutti gli aeromodelli. Prima di continuare rassicuro i lettori: il costo è decisamente allettante, circa 100 euro (120 dollari) anche se per adesso l’azienda statunitense non ha rivenditori in Italia ed è quindi necessario ordinarli direttamente. ElectroDynamics Inc. è un’azienda nata nel 1991 in una cantina (si proprio una cantina) con poco personale ed un vecchio Pc 386: si occupava di  progettazione e CAD. Oggi ha sede a Livonia (Michigan) in un vasto capannone ed il personale specializzato si occupa di progettare e realizzare attrezzature e strumentazioni ad alta tecnologia.

Ma a cosa serve questo “scatolotto” da cui escono tre spinette e che per dimensioni e peso assomiglia ad una ricevente? In parole semplici il dispositivo EDR-125 Gear Mg’R consente di collegare i servocomandi del nostro modello relativi a carrelli, elevatore e timone verticale al dispositivo e le rispettive alla ricevente. Interponendo dunque questa elettronica si ottiene l’effetto di una gestione “intelligente” dei comandi di  timone, sterzo, elevatore, freni e retrattili evitando ad esempio accidentali chiusure dei carrelli a terra e fastidiose miscelazioni. Ma vediamo nel dettaglio le varie funzioni.

Sicurezza di non avere accidentali e indesiderate chiusure dei carrelli all’accensione della Rx.

La prima cosa da notare nel funzionamento del dispositivo e che all’accensione della ricevente anche se la trasmittente è spenta i carrelli vengono forzati a rimanere aperti. Se il Tx è invece acceso il comando della ritrazione dei carrelli deve rimanere attivo per almeno 3 secondi prima che il dispositivo Mg’R Gear abiliti il comando di ritrazione.  Allo stesso modo il dispositivo non risponderà  a comandi rapidi e ripetuti a breve distanza di carrelli “su e giù” ma attenderà che il consenso sia protratto per almeno 3 secondi impedendo accidentali ritrazioni al momento dell’accensione del Tx e quando si predispongono i setup di partenza. Dopo la prima procedura di “sblocco” (cioè dopo aver dato il comando di ritrazione per almeno 3 secondi), il dispositivo funzionerà normalmente senza alcun ritardo. Questa  funzione risulta interessante ad esempio al momento del montaggio del modello al campo senza dover attivare la trasmittente

Mix automatico timone verticale/sterzo con ritardo del centraggio

Con i carrelli fuori il timone viene miscelato automaticamente allo sterzo. Centratura direzione sono completamente programmabili, utilizzando la semplice  di configurazione con gli stick della trasmittente procedura (che viene riportata nelle istruzioni). Quando si dà il comando per ritrarre li carrelli il comando dello sterzo viene centrato immediatamente per circa 0,3 secondi prima che il comando di ritrazione venga dato al carrello consentendo al carrello anteriore di portarsi in posizione neutra senza pericolose rotazioni che ne potrebbero ostacolare la ritrazione. Una volta retratti i carrelli la miscelazione del direzione con il carrello anteriore viene esclusa in maniera che questo non possa “incastrarsi” nel suo vano ma venga bloccato al centro.

Miscelazione automatica elevatore/freni

Altra cosa utile e quella che prevede che quando i carrelli sono estesi si attiva automaticamente la miscelazione timone di quota down/freni. Questo significa che se noi daremo in pista al decollo (o atterraggio) il comando a picchiare automaticamente il dispositivo attiverà i freni. La quantità di frenata anche in questo caso sarà regolabile con una procedura di azione sugli stick della trasmittente. Da sottolineare che il comando dei freni è completamente  proporzionale in maniera da adattarsi a qualsiasi elettrovalvola o freno elettrico.  Ovviamente a carrello retratto i freni (e dunque il mix) sono disabilitati in modo da risparmiare l’aria del circuito pneumatico.

Come avere 2 canali in più sulla ricevente

Grazie al dispositivo di ElectroDynamics EDR-125 Gear Mg’R  e alle miscelazioni che provvede a gestire si risparmiano ben due canali sulla nostra ricevente evitando programmazioni a volte complesse. E questo non è poca cosa vista la cronica mancanza di canali liberi sulle RX specialmente nei modelli jet a turbina…

Conclusioni? Scontate: l’ EDR-125 Gear Mg’R non è un accessorio sicuramente indispensabile ma è altrettanto vero che può agevolarci la vita nell’allestimento e programmazione dei modelli. Le scuole di pensiero sono sempre tante e di diversa natura. Dunque a voi il giudizio finale…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)