Apr 302012
 

Micro Acrobatico dalle prestazioni Rivoluzionarie!

Finalmente!!!
Dopo alcuni mesi sono riuscito a mettere le mani sul questo incredibile modello.
Lo cercavo on-line ed era sempre esaurito, quando chiedevo sui forum come volasse, tutti ne parlavano bene, ma nessuno lo aveva davvero provato. Ma tutti quelli venduti a chi sono finiti?
Scherzi a parte, grazie ad Alessandro di RCModelMania sono riuscito ad averne uno.

Di questa serie di Micro Modelli ne ho già provato altri:  4-SITE, UMX BEAST e Extra 300 3D UMX.
Mi aspetto grandi cose, specie da questa nuova tecnologia denominata AS3X.

Ecco la scatola come vi arriva

La scatola si presenta bene, con il solito altissimo standard a cui E-Flite ci ha abituato. Addirittura sono stati aggiunti dei foglietti per proteggere il colore del modello dai polistiroli che lo bloccano alla scatola.
Essendo in versione Basic permette al cliente di utilizzare il suo caricabatterie e una sua batteria. Questo abbatte i costi del UMX Beast 3D BNF Basic AS3X, anche se chi non ha il carica batteria adatto o la batteria dovrà acquistarli a parte. Nella scatola è contenuto il manuale e un elica sostitutiva.
Viene consigliato l’utilizzo di una batteria E-Flite 2S 180mAh 20C, purtroppo io sono riuscito a trovare una E-Flite 2S 200mAh 25C.
Il motore è un brushless BL180 da 2500Kv. L’elica è una 5 x 2,75. L’impianto propulsivo è più potente del primo UMX Beast.
Inoltre il sistema AS3X consumerà un pò di mAh, visto che funziona sempre, per questo non vorrei utilizzare le 120 mAh del “vecchio” Beast.

Preparo un bel modello nuovo sulla radio, a dire il vero copio la programmazione del Beast grazie alla radio Spektrum DX7. Resetto i trim, cambio il nome e mi preparo al bind. Seguite il manuale della vostra radio e comunque date un’occhiata al manuale (meglio se lo leggete tutto) del UMX Beast AS3X. Non impostate il Fail safe, nel senso che per far funzionare il sistema è necessario avere il canale del gas a zero e ad esempio, nelle radio Futaba con modulo Spektrum va invertito il canale del gas.
Ricordate che per i voli seguenti è necessario accendere il trasmettitore 5 secondi prima di collegare il pacco batterie al modello.
Regolate lo zero dei servi con una pinza agendo sulla U del rinvio.
Personalmente ho portato la squadretta degli alettoni su 3D estremo, portando il rinvio dal 4 buco sulla squadretta al secondo buco (contando a partire dalla base della squadretta).
Imposto Esponenziali e Riduttori corsa per creare 2 condizioni di volo, una più tranquilla e una da 3D (in fondo all’articolo trovate come ho fatto la programmazione).
Il baricentro si trova a 19 mm dietro al bordo di entrata dell’ala inferiore, misurando dal punto in cui l’ala si collega alla fusoliera. In pratica la batteria mi scompare quasi all’interno della fusoliera.

Come si attiva il sistema AS3X? Semplicemente dopo aver acceso tutto come da procedura, andrete anche a provare il gas prima di partire… o no? Nella prima accelerata si attiverà il sistema AS3X. Ma cos’è? In pratica è un sistema di stabilizzazione del modello su tutti gli assi, per quello che l’ho visto funzionare sembra di avere 3 giroscopi montati sul modello… incredibile!!!
Sono rimasto di stucco a vederne il funzionamento, con quale velocità intervengono e compensano, per la mia esperienze sembrano anche troppo veloci. Mettendomi qualche dubbio sul funzionamento, in pratica se i giroscopi sono troppi veloci si rischia l’effetto pendolo. Ma bisogna fidarsi di una Azienda come E-Flite e metto da parte i dubbi per il collaudo.

Il vero problema in pianura sono i venti in questo periodo, che ci costringono più di qualche volta a stare a terra con qualsiasi tipo di modello. Tendono a farsi sentire per il periodo Marzo-Aprile-Maggio. Ma la voglia di collaudarlo è troppa, dopo aver provato il giroscopio solo sugli alettoni volevo provarlo su tutto il modello come in questo UMX Beast 3D BNF.
Per cui è da più di un paio di settimane che lo porto al campo senza poter rischiare di farlo volare.
Finalmente in una giornata dove le follate di vento lasciano il posto a una più controllabile brezza vado a fare le mie prove.
Questa volta faccio i compito davvero bene, porto in campo Angel 50 Sebart, il “vecchio” Beast e il nuovo UMX Beast 3D BNF.
Perchè? Ma per confronto!!!

Il precedente Beast vola bene non c’è dubbio, ma in una giornata con un po’ di follate di vento soffre, facendo dei “salti” che devo contrastare. Mi permette comunque di fare volo rovescio, coltello e un volo sport divertente. Hoovering non mi è mai riuscito in maniera dignitosa con questo modello.
Passo all’Angel 50 Sebart che fa tutto, anche qualcosa di 3D, soffre le raffiche di vento ma sulla brezza ci vola bene. La sicurezza tra i due modelli è nettamente diversa, certamente a favore del più grande.

Finalmente passo al mio nuovo piccolo Beast… Lancio, anzi lo lascio andare dalla mano controvento. Nessun trim, anzi no, qualche tacca a cabrare. Forse ho messo la batteria troppo avanti. Imposto la prima virata e la seconda, tutto bene. Lo riallineo alla pista e la percorro tutta, altra virata molto dolce, lasciando il modello molto inclinato e lui va via tranquillo come sui binari.
Ma il vento? Sarà calato… mi giro verso la bandiera del vento, il vento è presente e tiene la bandiera davvero in tensione. Eccezionale!!! E’ arrivato il momento di qualche manovra, per prima cosa porto le corse al massimo cambiando la condizione di volo. Provo il volo rovescio per saggiarne anche il baricentro e vedo che lo tiene con un filo di picchia (quasi perfetto). Il coltello non necessita di correzione come il Sebart, hoovering finalmente è possibile e addirittura facile.
Non ho parole… incredibile!!!!
Sembra di volare al simulatore, il modello è lì come lo avevi messo, dopo un roll veloce lo blocchi dritto e lì lo trovi, senza la necessità di altre correzioni. Ne il vento ne tutte le forze esterne influenzano il nostro volo, neppure l’inerzia del modello stesso.
Una rivoluzione, finalmente sono stati sdogananti i giroscopi per gli aeromodelli.
Che vi devo dire… bellissimo!!! Alla E-Flite dico invece, adesso che ci ha viziato così, vogliamo tutti i modelli con il sistema AS3X, anche quelli grandi!!!

Pesi batteria:

  • 2S 120 mAh 20C pesa 9 gr.
  • 2S 200 mAh 25C pesa 13 gr.

Altre foto nella galleria a fondo articolo

Confronto tra i 2 beast UMX

  • UMX Beast ———-> peso 52 gr.     Apertura Alare 372 mm                        Lungezza 400 mm
  • UMX Beast AS3X –> peso 58 gr.     Apertura Alare 372 mm                        Lungezza 400 mm

Programmazione radio

  • Alettoni —–>  Minime: Exp 50% – D/R 70%  –  Massime: Exp 70% – D/R 100%
  • Elevatore –>  Minime: Exp 35% – D/R 70%  –  Massime: Exp 45% – D/R 100%
  • Timone —–>  Minime: Exp 35% – D/R 70%  –  Massime: Exp 45% – D/R 100%

Link al sito E-Flite – UMX Beast 3D BNF Basic

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

  5 Responses to “UMX Beast 3D BNF Basic AS3X”

  1. […] La confezione è ben igegnerizzata e blocca il delicato modello nella scatola senza sforzo o lo protegge nel trasporto al campo. Oramai uno standard a cui E-Flite ci ha abituato. Ho acquistato il modello in versione Basic, visto che possiedo il caricabatterie e una batteria adatta, la E-Flite 2S 200mAh 25C. Il sistema ASX3 è ormai una sicurezza e c’è poco da discutere sul suo ottimo funzionamento. Se volete avere altre informazioni andate a questo articolo: UMX Beast 3D BNF Basic AS3X […]

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)