Feb 062017
 

UAS: Principi di Aerodinamica e applicazioni ai multirotori

Segnalo l’uscita di questo quaderno tecnico:
UAS: Principi di Aerodinamica e applicazioni ai multirotori.

A cura di Unmanned Vehicle Navigation, Guidance & Geomatics Techincal Board

Il presente quaderno tecnico si propone di fornire gli elementi di base essenziali per comprendere come le forze aerodinamiche, che nascono dal moto relativo tra un oggetto in volo e l’aria che lo circonda, interagiscono con l’aeromobile permettendone il sostentamento e condizionandone il movimento e le manovre.
Lo scopo della prima parte del volume è quello di fornire al lettore i principi che stanno alla base dei fenomeni aerodinamici validi ovviamente per velivoli, elicotteri ed aeromobili in generale. Nella seconda parte il focus è rivolto alle applicazioni dell’aerodinamica per i velivoli multirotori, che attualmente rappresentano la parte più significativa del mondo dei Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR), analizzando le principali configurazioni esistenti e il modo in cui sono generate le manovre tramite le spinte aerodinamiche differenziate sulle singole eliche.
Il volume è particolarmente adatto a lettori con orientamento operativo quali appunto piloti o operatori, mentre gli aspetti tecnico-quantitativi sono rimandati a testi della letteratura specializzata.
All’interno sono presenti quiz interattivi: valido ausilio per la piena comprensione e superamento delle prove d’esame per la licenza/attestato di pilota SAPR.
I volumi dell’intera collana dei Quaderni sono selezionati e revisionati a cura di un comitato tecnico-scientifico, il Unmanned Vehicle Navigation, Guidance & Geomatics Technical Board, di cui fanno parte esponenti con esperienza pluriennale del mondo della ricerca e delle operazioni in campo aeronautico, il cui mandato è quello di assicurare una garanzia e uno standard di qualità elevati dei volumi pubblicati.

Jenni Sensoni, nata a Cesena nel 1983 è pilota comandante di elicottero.

Disponibile sul sito dell’editore Giraldi Editore e su Amazon.

Feb 062017
 

Aerodimentoso Cimento

In questi giorni in molti mi hanno chiesto perchè non riescono a raggiungere Aerodimentoso Cimento.
Purtroppo con grande rammarico il sito è stato chiuso lo scorso anno.
Riporto la lettera dell’autore.

Amici carissimi,
è con grande tristezza che diamo annuncio della decisione, presa dallo staff, di chiudere questa incredibile e splendida esperienza modellistica che è stato l’AERODIMENTOSO CIMENTO.
Le cose nascono, crescono e maturano ma tristemente arriva anche il momento di vederle finire.
Così è stato per l’AC che nel 2010 inizia la sua avventura, appassionandoci non poco e mostrando a tutti che c’era ancora voglia di creare dei sogni con le proprie mani.
E’ cresciuto in ben sei edizioni nelle quali ci ha mostrato una settantina di riproduzioni costruite e ultimate di cui tante autoprogettate e circa trenta modelli al di fuori del contest.
Più di cento modelli visti nascere dal primo legnetto di balsa o pezzo di depron, a volte dal primo schizzo su un foglio, ed arrivati infine al campo volo. Magari non sempre i collaudi hanno avuto esito positivo ma chi se ne frega, la strada dell’artigiano/modellista è ricca di soddisfazioni proprio perché irta di rischi.
Era tempo che tutto questo, per tante motivazioni occorse in questi ultimi anni, arrivasse a concludersi ma non volevamo farlo in sordina, non di nascosto, non dopo aver condiviso esperienze e trucchi del mestiere e dopo aver imparato o insegnato qualcosa, non dopo aver potuto conoscere amici piacevoli e modellisti capaci.
Cogliamo quindi l’occasione proprio con questa mail per salutarvi tutti e augurare a tutti di continuare a costruire, volare ed atterrare felicemente.
L’AERODIMENTOSO CIMENTO conclude qui la sua felice storia e chissà che, come è stato possibile un giorno di sei anni fa creare una iniziativa che riteniamo abbia contribuito a tenere in vita l’aeromodellismo, un giorno non possa accadere di nuovo.
Un grande grazie a tutti voi per averci accompagnato in questa avventura, da parte dello staff di AERODIMENTOSO CIMENTO.

Ott 132016
 

Horizon Hobby Secret Project: Convergence VTOL

Era da un po’ che girava questa indiscrezione: il 13 ottobre verrà rivelato il nuovo modello di Horizon Hobby, il più tecnologico mai costruito dalla Horizon Hobby in 30 anni!!!
Nella foto vedete il nuovo modello, salvo nuovi capovolgimenti, si tratta di un aereo VTOL a tutti gli effetti.
Quindi una vera novità, non vedo l’ora di vederlo dal vivo!!!

Ecco l’enigmatico video uscito qualche giorno fa…

In questa immagine si vedono i prezzi delle varie versioni.

Horizon Hobby Secret Project: Convergence VTOL

Ott 032016
 

E’ po’ di tempo che leggo gli articoli che compaiono su Aeromodellismorc.it
ed in particolare gli esilaranti “Il modellista“.
Spesso noi modellisti ci prendiamo troppo sul serio ed è ora di ridere sui nostri vizi, timori e strane abitudini.
Ringrazio l’autore Giosuè Garofalo che ha saputo trovare l’ironia in tutto quello che vediamo nei nostri campi di volo e ha saputo strapparci una risata, magari arrossendo pensando di essere stati visti proprio da lui!

PS: Occhio caro Giosuè, io non ti conosco personalmente ma stai diventando molto simile al Forumista!!! :mrgreen:
La mia è sana invidia perché oltre a non scrivere faccio fatica a trovare il tempo per andare in campo…

Vi lascio i link ai vari articoli, buona lettura e buon divertimento:

 

Apr 212016
 

E-Flite Carbon-Z® P2 Prometheus

Il Carbon-Z® P2 Prometheus è l’ultimo biplano realizzato da E-flite.

Questo splendido biplano con caratteristiche di volo uniche è stato espressamente sviluppato per il volo acrobatico.
Basandosi sull’originale P2 Prometheus volato da Skip Stewart, Mike McConville ha progettato sviluppato e realizzato una replica fedelissima all’originale sia per il suo inconfondibile design che per le elevate e straordinarie prestazioni.
Grazie all’esclusiva tecnologia Carbon-Z, il modello ha la robustezza di un aereo con struttura in legno convenzionale, approfitta della leggerezza unica di questo materiale, offrendo maggiori prestazioni acrobatiche al pilota.
Estetica del modello è entusiasmante, con le grafiche autentiche e le superfici di controllo maggiorate che sono predestinate per il cosiddetto “high alfa knife edge pass”.
E-Flite Carbon-Z® P2 Prometheus nella sua versione BNF monta la tecnologia di stabilizzazione AS3X per rendere ancora più chiaro il suo carattere di razza superiore a qualsiasi aeromodello della stessa categoria.

Disponibile a brevissimo nelle due classiche versioni di allestimento,
Dovrebbe essere presto disponibile.

Vi lascio alle Specifiche Tecniche:

Apertura alare: 1219mm
Lunghezza: 1252mm
Superfice alare: 54.2 sq. dm
Peso in ordine di volo: 3.2 kg
Motore: BL50, 525Kv brushless outrunner
Servi: (4) 25-gr. mini metal-gear servos
Elica: 15 x 5.5, 2 Pale
Regolatore : 70-amp brushless ESC
Batteria raccomandata: 4400mAh 6S 22.2V 30C
Tempo di volo: 4 to 5 minuti
Scala: 20%
Livello di esperienza richiesto: Avanzato
Tempo di montaggio: Meno di 1 ora

Sito Ufficiale E-Flite Carbon-Z® P2 Prometheus

E-Flite Carbon-Z® P2 Prometheus

Feb 122016
 

DX20_a2

Spektrum inizia il nuovo anno con la sua nuova ammiraglia: Spektrum DX20.
La Spektrum DX20 rappresenta la punta di diamante della tecnologia Spektrum, tutto quello che potete pensare è presente in questa nuova radio.
Un nuovo look davvero intrigante, con la tecnologia rappresentata dalla finitura in carbonio, mentre il vintage con la pelle al posto della plastica per l’impugnatura.
Eccezionale!
Per tutte le infinite specifiche vi rimando al sito Spektrum, seguite il link qui sotto.

Sito Ufficiale Spektrum DX20

Dic 232015
 

Buon Natale
e Felice 2015!
Speriamo sempre che il nuovo anno porti tanto
tempo libero per poter volare!!!

Buone Feste!!!

Buon Natale

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...