Ago 182011
 

Un regolatore OPTO è un regolatore che non possiede il BEC.

Opto, stà per Optical isolated , significa che il segnale è trasmesso attraverso un diodo e un accoppiatore ottico, al fine di ripulirlo da qualsiasi corrente spura che potrebbe disturbare la radio.

Di solito si utilizza quando si va su grandi assorbimenti, si preferisce non alimentare la ricevente con il regolatore perche’ potrebbe essere troppo pericoloso. La possibilita’ di un eccesso di assorbimento da parte del motore potrebbe mettere in crisi un regolatore con BEC.
Il regolatore OPTO viene anche utilizzato per una sicurezza in più. Con una batteria supplementare, oppure con un sistema BEC, si alimentano l’impianto radio e i servi.

Ago 162011
 

Quando andremmo ad acquistare il regolatore per il modello, si dovranno tenere in considerazione diversi valori:

  • Amperaggio massimo (A)
  • Tensione massima (V)

A volte la tensione non viene indicata come un valore di Tensione ( V ), ma come numero massimo di celle Li-Po che il regolatore può sopportare.
Diciamo che se il mio modello consuma al massimo 20A a 3 celle Li-Po, scelgo un regolatore da 30A che possa sopportare le 3 celle. Se usiamo il BEC del regolatore, dobbiamo anche considerare il consumo dei servi e della ricevente (in questo caso 30A vanno benissimo!).

Negli ultimi anni questa scelta è semplificata. Nelle specifiche del motore è di solito indicato il regolatore previsto. Tante altre volte è previsto un “combo”, cioè un set “motore-regolatore” già calcolato per il nostro modello.

Ago 132011
 

La risposta è SI, ma bisogna verificare che non salgano troppo gli assorbimenti. Una pinza amperometrica o un buon wattmetro permetterà di valutare fino a che punto spingersi con il cambio d’elica. Aumentando il passo o il diametro gli assorbimenti salgono. Se non si prestano le dovute attenzioni, si rischia di bruciare il motore, il regolatore e le batterie.
Per fare un esempio, il vostro modello funziona con una 9×6. Cerchiamo più trazione statica, per un acrobatico, potremmo provare una 10×5 oppure una 10×4,7.
Se abbiamo un modello che utilizza una 7X5. Vogliamo ottenere più velocità, potremmo provare una 6×6.

Provare eliche diverse è un lavoro in più di ottimizzazione del modello. Se avrete pazienza potrete trovare il giusto compromesso e migliorare il volo del vostro modello. Quindi non sottovaluterei mai questo accorgimento…
Ricordate sempre di verificare gli assorbimenti!!!

Ago 102011
 

La sigla “BEC” ( Battery Eliminator Circuit) è un circuito elettronico, di solito è incorporato nel regolatore. Questo circuito permette di alimentare servi e ricevente senza utilizzare una batteria aggiuntiva. In pratica riduce il voltaggio della nostra batteria che alimenta il modello ai 4,8 – 6 V necessari per l’impianto radio e ai servocomandi.

L’altra loro funzione base è tagliare l’alimentazione del motore per continuare a preservare energia per alimentare la radio e non perdere il controllo del modello. Negli ultimi anni possono essere molto sofisticati e programmabili: possiamo decidere la tensione del taglio e il tipo di taglio della tensione.

In pratica possiamo settare un intervento:

  • Soft, riduce a mano a mano la massima tensione erogabile.
  • Hard, arrivati alla tensione prevista, spegne il motore con un taglio netto, di solito permette un ultima accelerata per arrivare in pista.

Un mio consiglio… fate bene i calcoli e cercate di non arrivare mai al taglio della tensione del motore, altrimenti è meglio avere un circuito BEC a parte!

Ago 082011
 

La sigla “KV” che si trova sui motori brushless o sulle caratteristiche, indica il massimo numero di giri per Volt che il motore può arrivare a compiere (giri /min x V).

Se abbiamo un motore che indica 1000 KV, lo alimentiamo a 3 celle Li-Po (con una tensione di 11,1 V), il motore girerà a 11000 giri/min se non è applicata nessuna resistenza. Naturalmente questo dato è puramente teorico e solo di riferimento, perchè il nostro motore sarà dotato di elica, di ventola intubata oppure collegato al rotore di un elicottero. Questi elementi generano resistenze e ridurranno  i giri.

Quindi il KV non indica i giri che otterremo con una data elica, per avere una misura reale serve un strumento per misurare i giri dell’elica. Certamente se vogliamo molti giri, ad esempio con un elica spingente, sceglieremo un motore con un alto valore di KV (potrebbe essere 2200 – 3200 KV ad esempio per un Funjet Ultra). Se vogliamo trovare il motore per un acrobatico sul metro in polistirolo, sceglieremo un valore più basso valore di KV (andrebbe bene 950 – 1100 KV ad esempio per un Parkmaster).

Ago 062011
 

La lettera “C” nelle celle Li-Po indica la capacità. Ma non come la quantità di immagazzinamento della corrente. Indica invece la massima intensità di corrente che la batteria è in grado di erogare in sicurezza.
Per fare un esempio, con una batteria 25C da 2200mAh,  è in grado di erogare ben 55A.

2200 mAh X 25 C = 55000 mAh quindi 55 A

In pratica la batteria fornisce 25 volte la sua capacità.
Nei pacchi sono forniti due valori di “C“: “Continuous” e “Burst“.

  • Continuous” è la tensione che la batteria può fornire in modo costante fino alla scarica (questo è il valore massimo da considerare, quando si sceglie la batteria per il proprio modello).
  • Burst” è la corrente massima che può essere richiesta per un limitato intervallo di tempo (di solito pochi secondi, ma sarebbe bene non abusarne).

Ago 042011
 

La colla bicomponente epossidica si è indurita, penso sia capitato a tutti. Magari perchè lasciata leggermente aperta oppure per averla conservata in un luogo non idoneo.

Che fare? Buttarla e prenderne di nuova?

Proviamo a metterla nel microonde, poco tempo per volta (diciamo 10 secondi), ad una potenza media (500-650 watt). Fatela andare e controllate, non esagerate. Fatela girare e verificate!!!
Mi raccomando non voglio che facciate casini, peggio ancora, non voglio che mi scateniate addosso l’ira di vostra moglie arrabiata perchè avete rovinato il microonde (sappiate che non mi prendo nessuna responsabilità)! :mrgreen:

Troverete di nuovo la vostra colla della densità giusta e pronta per essere riutilizzata!

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...